CASE HISTORY | Pasticceria Noi due

Tempo di lettura: 3 minuti

25 anni di storia professionale.
3 mesi passati a sfornare squisite novità per ogni palato.
Decine di incontri a tavolino tra: Paolo, Vitantonio, le maestranze, l’ architetto, Roberto e Domenico Matarrese, per delineare il volto della nuova pasticceria.

Sabato 2 Dicembre si sono riaccese le luci in via S. Anna al numero civico 73 a Monopoli: sono quelle della “Pasticceria Noidue”.

Una frusta da pasticceria, inglobata  come parte di un quadro, ci dice: “è giunto il momento di passare il testimone”:  è la storia di un lavoro artigianale, che si tramanda di generazione in generazione, di padre in figlio.

Leggiamo differenze generazionali inevitabili tra Vitantonio e Paolo, ma la luce che anima i loro occhi è la stessa, fatta di passione per un lavoro faticoso, che li ha visti passare nottate in laboratorio, giorni intensi per la preparazione delle mille dolcezze che amano sfornare.

Quando Paolo è venuto nella nostra sede di Alberobello, ci ha coinvolto subito con il suo sorriso, mentre parlando del suo lavoro e della sua città adorata, Monopoli, mostrava l’esigenza di voler svecchiare il locale e ridare nuova luce.

In sintonia con le luci magiche di dicembre, la “pasticceria noi due” si è illuminata di una nuova veste.

Moderno, lineare ed essenziale l’arredo è stato concepito in modo tale da valorizzare il vero protagonista del nuovo concept: i dolci.

Il bianco ripetuto, le luci e le linee semplici non fanno altro che, indirizzare l’attenzione del cliente verso le capienti vetrine Ice queen della Ciam.

Paolo è entusiasta delle prestazioni della vetrina pasticceria. Perché? I suoi clienti sono subito soddisfatti dalla vista sublime che offrono.

Gli spazi esigui del punto vendita e del laboratorio hanno impegnato maggiormente i nostri esperti per trovare una soluzione ottimale per garantire efficienza ed estetica.


Ora Pasticceria Noidue è pronta per essere assaporata ed essere vissuta, come luogo dove scegliere i vostri dolci della domenica, la vostra pausa dolce giornaliera.

“Siamo nati da un dolce amore, continuiamo a sfornare torte e pasticcini per amore dei dolci.” Ci dicono Paolo e Vitantonio.

Gli chiediamo:

Da cosa è nata l’esigenza dell’arredo progettato insieme alla Matarrese?

Abbiamo scelto Matarrese perché ci ha convinto subito per la precisione e la professionalità e mi sento di dire che la scelta che ho fatto è stata giusta, perché è stato fatto un bel lavoro. I nostri clienti non smettono di riempirci di complimenti e questa è un ulteriore conferma del bel lavoro svolto.

Come è cambiata la vostra qualità di vita professionale con il forno Aroma di Lainox sapendo che eravate abituati ad un forno di altra tipologia?

Assolutamente in meglio, sperimento diverse tipologie di cottura, che prima col vecchio forno non riuscivo a fare ed il mio prodotto è  cambiato.

Mi trovo benissimo anche utilizzando il Neo, il cui abbinamento sicuramente risulta vincente. La camera di lievitazione, oltre all’abbattitore, è una cosa molto utile nel nostro lavoro.

Come valutate la qualità dei servizi di progettazione, fornitura e post-vendita della Matarrese, se e perché consiglierebbe di rivolgersi a noi?

Certo che consiglierei Matarrese a chiunque ed il motivo principale è sicuramente: l’essere presenti sempre sul lavoro,  in due parole la professionalità!