Ecodyger e la soluzione per la gestione dei rifiuti organici

Tempo di lettura: 4 minuti

IL CICLO DEL CIBO

Da oltre 35 anni ci occupiamo di tutto ciò che c’è intorno al CIBO: dalla progettazione degli spazi necessari a trasformare gli alimenti in un ottimo servizio, per il consumatore finale; sino ad oggi in cui, parliamo della gestione ecologica del rifiuto organico.

Questo percorso, dall’inizio sino al temine di utilizzo circolare degli alimenti, ci ha resi sempre più responsabili, non soltanto della cura del professionista in cucina, pensando alle soluzioni più funzionali nel facilitare il suo lavoro; come anche consapevoli nella gestione del suo scarto organico.

Pensiamo che ogni lavoro possa essere dignitoso, quando la sua operatività può estendersi sino al rispetto di tutti i criteri di: qualità, igiene e sicurezza nella preparazione dei pasti sia per il consumatore finale, che per il pianeta terra in cui viviamo.

Sapete quanti rifiuti vengono prodotti ogni anno in Europa?
252 milioni di tonnellate che vengono conferite a: inceneritori, impianti a biomasse e di compostaggio, che nessuno vuole.

Esiste una soluzione alternativa: innovativa ed ecologica per ridurre i rifiuti direttamente alla fonte.

IL CONVEGNO

Ne abbiamo parliamo insieme il 4 dicembre durante il convegno:
GESTIONE SOSTENIBILE DEL RIFIUTO ORGANICO insieme al resp. marketing di  Ecodyger Claudio Merazzi , il direttore commerciale Marco Giuliani e l’agente di zona sig. Roberto Pepe di Ecodyger.

Al convegno erano presenti alcuni  rappresentanti di Amministrazioni pubbliche locali, tra cui il Sindaco di Alberobello Michele Maria Longo; aziende del settore di gestione dei rifiuti, impianti di trattamento e proprietari di villaggi turistici e strutture di ristorazione, afflitte per loro stessa ammissione dal problema di gestione del rifiuto umido organico.

LA SOLUZIONE

 

ECODYGER e Matarrese propongono una soluzione innovativa per la gestione sostenibile dello scarto umido organico, riducendo le problematiche e gli alti costi di:

GESTIONE, RACCOLTA, TRASPORTO e CONFERIMENTO; trasformando direttamente nella propria sede di lavorazione, ciò che resta in una risorsa utile anche all’ambiente. In tal modo il nostro obiettivo rientra pienamente in linea con la circular economy e con l’obiettivo Europeo 2020 di auto smaltimento del rifiuto organico da parte di chi lo produce.

A chi è rivolto ECODYGER?

A tutte le strutture e gli enti che ogni giorno preparano e servono alimenti, afflitte dal problema della gestione dello scarto (rifiuto) umido/organico.

 

RISTORAZIONE/RICEZIONE

  • Ristoranti
  • Mense
  • Strutture di Catering
  • Ristorazione collettiva
  • Aree di Ristoro
  • Fast Food
  • Hotel
  • Agriturismi

TURISMO

  • Camping
  • Resort
  • Villaggi Turistici
  • Parchi di divertimento
  • Strutture aeroportuali

 

PUBBLICO/PRIVATO   

  • Ospedali
  • Cliniche e Comunità
  • Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA)
  • Supermercati
  • Centri Commerciali
  • Negozi di ortofrutta
  • Condomini
  • Mercati rionali
  • Feste e Sagre di paese
  • Piccola industria agroalimentare
  • Settore della Difesa (Caserme, basi e campi militari)

 

SETTORE NAVALE

  • Yacht
  • Traghetti
  • Navi da Crociera
  • Navi commerciali
  • Navi militari

CHE COSA E’?

 

Il dispositivo Ecodyger è un elettrodomestico professionale tecnologicamente avanzato per il trattamento e la valorizzazione della frazione organica umida dei rifiuti solidi urbani.

Il tutto completamente made in Italy.

All’interno di Ecodyger avvengono processi di trasformazione che portano vantaggi:

  • Riduzione del volume e del peso del residuo solido (dal 70% al 90%);
  • Separazione ed estrazione dell’acqua contenuta;
  • Parziale purificazione dell’acqua estratta,
  • Riduzione di odori molesti,
  • Maturazione accelerata del residuo solido valorizzabile come concime.

VANTAGGI E RISPARMI

 

VANTAGGI

Riduzione peso e volume del rifiuto organico fino al 90%

Eliminazione cattivi odori

Eliminazione al 100% di germi e batteri

Eliminazione aree refrigerate per stoccaggio rifiuti

Drastica riduzione della frequenza di ritiro

Conforme alle attuali Direttive Europee

(Gerarchia dei Rifiuti / Economia Circolare)

 

RISPARMI

Riduzione drastica utilizzo e costi sacchi e sacchetti per l’umido

Riduzione/eliminazione costi di pulizia e sanitizzazione di contenitori e aree di stoccaggio

Eliminazione costi implementazione, utilizzo e manutenzione di aree refrigerate/condizionate

Riduzione costi personale addetto alla movimentazione dei rifiuti

Eliminazione costi per lo smaltimento extra da parte di terzi dello scarto organico

Agevolazioni fiscali (ove previste dai regolamenti regionali/comunali)

COME FUNZIONA

La macchina gestisce qualsiasi scarto umido-organico compresi piatti, bicchieri e posate biodegradabili-compostabili.

Semplice da usare, non necessita di nessun additivo chimico o acqua.

CIRCULAR ECONOMY

ECODYGER è uno strumento perfetto per perseguire le politiche in ambito di CIRCULAR ECONOMY.

Il poco residuo solido secco restituito a fine ciclo è una vera e propria RISORSA reimpiegabile in agricoltura come ammendante compostato misto; in ambito orto-floro vivaistico e giardinaggio e come valido ammendante capace di correggere le qualità idriche e traspiranti di terreni argillosi, sabbiosi, ecc

Possiamo concludere che, Ecodyger rigenera le risorse, favorendo la circular economy.

Per qualsiasi chiarimento in merito a tale argomento, così attuale ed importante, rimaniamo a completa disposizione, nel trovare una soluzione ottimale per la gestione dei rifiuti organici.

Facci sapere cosa ne pensi!