A HOST 2017 IL DESIGN SI FA IN 4

Tempo di lettura: 2 minuti

La sinergia di 4 aziende d’eccellenza  interpreta 4 linee di cucine professionali
attraverso 4 diverse experience di gusto e di design.
Dal lavoro a 4 mani di 4 chef rinomati nascono 4 degustazioni creative
proposte su 4 porcellane d’autore.

 

Quattro sono i punti cardinali, le stagioni, gli elementi, ma sarà anche il numero speciale che racconterà la presenza di quattro aziende partner – Istituto Eccelsa, Silko Ali, Kiasmo e Matarrese srl – alla prossima edizione di Host 2017, unite per proporre il bello del design e la qualità nella ristorazione, in uno stand progettato da Hangar Design Group:

Istituto Eccelsa: Accademia di Cucina ed Ente di Formazione accreditato nel comparto enogastronomico con attività di ricerca e consulenza specialistica nel settore alimentare e dell’accoglienza – www.istitutoeccelsa.it
SilKo Ali: marchio affermato e prestigioso nella produzione di impianti che si distinguono per qualità e potenza, dedicati alla ristorazione e alle grandi comunità – www.silko.it
Kiasmo: gruppo che si occupa del design nel campo dell’arte, dell’architettura e della moda per creare opere e manufatti dal design riconoscibile, attraverso la ricerca di materiali e tecnologie. Per il mondo della ristorazione i prodotti Kiasmo sono distribuiti da Matarrese srl – www.kiasmo.it
Matarrese srl: gruppo attivo nella progettazione di spazi ad alta innovazione tecnologica ed ambientale nel settore Ho.Re.Ca. ed agroalimentare, con esperienza pluriennale nei processi di trasformazione degli alimenti – www.matarrese.it

A quattro mani lavoreranno gli chef Pierluca Ardito, Gianvito Matarrese, Paolo Miccolis e Guido Ongaro, che di volta in volta comporranno quattro diverse degustazioni creative, studiate per interpretare e rappresentare le quattro linee di cucine professionali firmate Silko Ali – Essence, Evolution, Exclusive ed Extreme –  e proposte su altrettanti piatti di design firmati Kiasmo.

Alla sua 40° edizione, HOST si conferma leader assoluto nel settore Ho.Re.Ca, un must per tutti gli operatori professionali del fuori casa e il luogo privilegiato per conoscere le novità delle aziende e capire le nuove tendenze del mercato. Dal 20 al 24 Ottobre 2017, Milano diventerà ancora una volta “capitale dell’accoglienza professionale”.

A HOST 2017, nella proposta di Istituto Eccelsa, Silko Ali, Kiasmo e Matarrese srl, c’è la volontà di interpretare al meglio il tema dell’evento internazionale e la fortissima espansione del comparto Arredo-Tecnologia e Tavola, in un progetto di prodotto e di comunicazione votato alla qualità, alla professionalità e ispirato alla bellezza, alla funzionalità, al gusto e al design.

www.host.fieramilano.it
@HostMilano
#Host2017

 

 

Case history-Pasticceria Caroli: la ricetta per un trionfo goloso

Tempo di lettura: 3 minuti

“Oggi parliamo di una ricetta golosa: metti 1 pasticcere siculo, 1 pasticcera della valle d’Itria, tanta passione, 1 laboratorio artigianale impeccabile, 1 variegata vetrina espositiva di dolci, molti kg. di professionalità, competenza, quintali di gentilezza e il gioco è fatto.

Detta così sembra facile la ricetta per diventare pasticceri con una certa fama, ma Sebastiano e Rina hanno studiato ed affinato da anni la formula vincente della loro pasticceria Caroli.

Conosciamoli meglio. Rina Claudia è nativa di Locorotondo e Sebastiano Valvo è siculo: provenienti quindi da 2 terre del Sud Italia dove la tradizione e l’artigianalità sono ancora fortemente sentite e radicate.

Tradotto tutto ciò nell’ambito pasticcere  non può che trovare consenso in una clientela attenta alla qualità della materia prima. Rina e Sebastiano hanno saputo fare meglio, coniugando il rispetto delle ricette della pasticceria tradizionale con l’utilizzo di attrezzature tecnologiche che sostengono e valorizzano il loro lavoro certosino.

Rina e Sebastiano vivono una realtà professionale di gran successo e con una ammirevole stima, da parte nostra, per essere capaci di far vivere insieme passione professionale e vita privata.

Entrando nella loro piccola, ma curata, pasticceria si ha già la sensazione di essere coccolati per la varietà dei colori, fragranze che riempiono le vetrine espositive. L’occhio non sa dove fermarsi, conquistato dalla minuziosità della pasticceria mignon, dalle torte sublimi, ai prodotti di gelateria e tanto altro ancora.

Qualche anno fa nel 2011 la pasticceria Caroli ha scelto Matarrese per rinnovare l’arredo con vetrine espositive moderne, eleganti e dalle linee squadrate che valorizzano i dolci, pur nello spazio ridotto del loro locale.

Gli chiediamo:

  1. Da cosa è nata l’esigenza dell’arredo progettato insieme alla Matarrese?

Era da tempo che pensavamo di cambiare immagine per soddisfare nuove esigenze lavorative. Un incontro casuale in fiera ci ha colpito: gentilezza, professionalità ed innovazione del personale dell’azienda Matarrese hanno fatto sì che questo sogno si realizzasse.

Rina e Sebastiano, soddisfatti di aver concretizzato il loro sogno di arredo moderno e funzionale nella loro pasticceria, avevano l’esigenza di ottimizzare la cottura dei loro prodotti. Ancora una volta hanno ascoltato il consiglio tecnico di Vito e Domenico Matarrese, orientato su un forno innovativo, ad alta tecnologia, che ben si coniuga con uno stile di vita rispettoso dei tempi di un professionista, che vuole programmare il suo lavoro e ricavare tempo libero per la cura del cliente. Vi assicuro che loro riescono a farlo perché vi accolgono sempre con un sorriso.

  1. Come è cambiata la vostra qualità di vita professionale con il forno Aroma by Naboo di Lainox sapendo che eravate abituati ad un forno di altra tipologia?

Tutte le parole spese in favore del forno Lainox si sono trasformate in realtà. Abbiamo ottimizzato le cotture, i consumi, i tempi delle preparazioni e tutto ciò si trasforma in positività durante la giornata, poiché è un aiuto concreto per il nostro lavoro in pasticceria..

  1. Come valutate la qualità dei servizi di progettazione, fornitura e post-vendita della Matarrese, se e perché consiglierebbe di rivolgersi a noi?

Che dire? Tutto perfetto!!! Hanno soddisfatto tutte le nostre richieste senza abbandonarci nel post-vendita.

Case history_Verna carni e gastronomia: atelier del gusto.

Tempo di lettura: 4 minuti

Che l’innovazione sia possibile anche in macelleria ce lo dimostra Verna Carni & Gastronomia di Casamassima: sfuggendo alla banale definizione di “macelleria” si presenta come uno store di distribuzione di prodotti di alta qualità, che spaziano dalle carni pregiate crude e cotte ai salumi, dai formaggi ai prodotti dolciari. Fiori all’occhiello dell’esercizio commerciale sono la vineria, con un’offerta ricercata di vini, birre e distillati, e il servizio catering, che cura ogni dettaglio della qualità e della presentazione al pubblico.

Giuseppe e Claudio Verna, due fratelli uniti anche dalla passione per il proprio lavoro, grazie anche al supporto del padre sig. Onofrio, amano coccolare i propri clienti, preparando anche prelibatezze pronte da cuocere, in perfetta sintonia con le esigenze attuali della clientela.

Non solo un atelier del gusto, ma un nuovo concept di “macelleria”.

Abbiamo incontrato Giuseppe e Claudio nel 2007: le loro idee innovative hanno sposato appieno il nostro entusiasmo sia per l’arredo, inusuale in questo settore, sia per la tipologia di attività.

Il risultato di questa sinergia è un locale moderno, funzionale, dotato di soluzioni igienico-sanitarie innovative, di attrezzature all’avanguardia come il forno  Lainox, di un arredo moderno ed elegante, con la conseguente valorizzazione di una proposta commerciale davvero ampia.

La nuova idea di macelleria nasce già nel 1960, quando Onofrio Verna si trasferisce in Svizzera per apprendere la tecnica elvetica della lavorazione delle carni. Lì in quegli anni il mestiere del macellaio godeva di un certo prestigio, poiché contemplava la conoscenza e la padronanza di diverse attività: oltre al processo di macellazione, lavorazione e vendita, si provvedeva alla preparazione di salumi, affumicatura, salatura, “speziatura” e creazione di piatti freddi o piatti pronti, anticipando già all’epoca, le tendenze della macelleria moderna.

Nel 1974 Onofrio rientra a Casamassima e con il ricco bagaglio di esperienze accumulate avvia la propria attività coadiuvato dalla moglie Maria: dimostrando competenza e professionalità riesce a conquistare consensi e stima sia per la qualità dei prodotti, sia per l’originalità della proposta.

Negli anni ‘90, mossi dalla passione per l’attività di famiglia e in genere per tutta la gastronomia, i figli Giuseppe e Claudio decidono di collaborare con Onofrio: la solida tradizione del padre si arricchisce così delle innovative proposte dei due giovani, che accanto ai tagli classici realizzano quotidianamente preparazioni originali, ideali per una cucina pratica e veloce.

Abbiamo fatto una chiacchierata con loro:

M. Come risponde la vostra offerta di “atelier del gusto” e non di semplice macelleria, sul mercato ?

V. Vorremmo trasmettere ai nostri clienti la passione per il buon cibo, perciò ricerchiamo e proponiamo quanto di meglio la gastronomia italiana offre sul mercato, sostenendo ed incentivando la cultura del “mangiar bene“. Di conseguenza siamo molto attenti alla selezione dei nostri fornitori: abbiamo scelto di lavorare solo con piccoli produttori artigianali che garantiscano una filiera controllata e fedele alla tradizione pur non rinunciando all’innovazione.
La nostra proposta commerciale spazia dalla tradizionale vendita di carni, sia cotte che crude, provenienti esclusivamente da allevamenti locali, a salumi e formaggi, ricercati prodotti di alta pasticceria, oltre a una vineria con un’ampia gamma di vini e liquori.

M. Quali vantaggi apportano le attrezzature e le tecnologie che utilizzate ogni giorno, come hanno cambiato la vostra qualità di vita?

V. Grazie alle attrezzature moderne e alle nuove tecnologie riusciamo ad ottenere: da un lato un buon risparmio di tempo e manodopera per le lavorazioni, dall’altro più accuratezza e ricercatezza nel prodotto finale da offrire al cliente.
Innovativo e quasi “rivoluzionario” si è rivelato il forno LAINOX combinato con l’abbattitore: siamo diventati l’ancora di salvezza per tutte quelle situazioni di “emergenza” che i nostri clienti vivono quotidianamente. Cotture particolari, a bassa temperatura, rigenerazione di carni o verdure, attività diventate ormai tanto frequenti quanto sicure nel garantire un risultato ottimale.

M. Come valutate la qualità dei servizi di progettazione, fornitura e post-vendita della Matarrese, se e perché consigliereste di rivolgersi a noi?

V. Al di là della variegata ricchezza ed efficienza di attrezzature e forniture varie, la Matarrese si distingue sul mercato perché composta da “Persone”, da Domenico e Vito fino a tutti i dipendenti, che con professionalità e cortesia accolgono e cercano di risolvere le richieste e i problemi di tutti i clienti.
Siamo stati supportati e guidati lungo tutto il percorso. Innanzitutto l’ufficio progettazione ha ascoltato e accolto le nostre richieste, fornendo preziosi consigli sulle norme igienico-sanitarie vigenti; poi in fase di realizzazione i progettisti hanno monitorato costantemente il lavoro, valutando ogni singola problematica o imprevisto inevitabile; infine il servizio post-vendita di assistenza ha garantito e garantisce sempre un supporto affidabile attraverso tecnici di alta professionalità.